Simone, WTF

Cosa sta succedendo?

The Laundromat – Film su Netflix 2019

Quella che state leggendo è la recensione di “The Laundromat” un nuovo film uscito ad Agosto 2019 che potete vedere tramite abbonamento su Netflix attraverso la vostra Amazon Fire Stick.

La storia è ripresa dal  libro dello giornalista/scrittore  Jake Bernstein ” Secrecy Worldi Panama Papers del 2016, network illeciti e l’elite globale.

Un sistema nascosto che scorre “underground” sotto la superficie della finanza globale che porta trilioni di dollari da traffico di droga, evasione fiscale, mazzette e altre attività illegali. Il network nasconde le identità di individui che beneficiano da tali attività con l’aiuto di banchieri, avvocati, ragionieri che vengono pagati per guardare dall’altra parte.

Bernestein descrive come operano le cosiddette “Shell Companies” un insieme di scatole cinesi che permettono ai ricchi e potenti di eludere, attenzione, non evadere, le tasse.

The Laudromat Trailer

Come 15 milioni di miliardari in 200 paesi si arricchiscono con l’aiuto di due avvocati come questi.

Steven Sodeberg the Laundromat

Come ricordato nel trailer del film, Steven Sodeberg è famoso per aver  già diretto “Ocean’s 11” e scritto “The informant”.

Se continuate a leggere vi avverto che troverete degli spoilers.

The Laudromat Cast

Il cast di altissimo livello è formato da Meryl Streep nel ruolo di Ellen Martin (ed altri ruoli come vi accorgerete durante il film) una vedova alla ricerca della società di assicurazioni che dovrebbe risarcirla per l’incidente in barca che causa l’annegamento del marito.

Meryl Streep si trasforma in se stessa alla fine del film leggendo le parole di John Doe, il whistleblower anonimo che ha rivelato quasi 12 milioni di documenti inchiodando quindi Mossack e Fonseca.

Gary Oldman Antonio Banderas sono appunto i due soci di Mossack e Fonseca, uno studio legale che gestisce centinaia di società in tutto il mondo. I due usano tutti gli strumenti finanziari a loro disposizione (leciti ed illeciti) per nascondere i soldi, le identità e le vere ragioni che si nascondono dietro le società dei propri clienti.

Breve apparizione per Sharon Stone, quasi irriconoscibile nel ruolo di agente immobiliare.

 

  1. Meryl Streep come Ellen Martin ed altri due ruoli.
  2. Gary Oldman come Jürgen Mossack avvocato tedesco con accento non proprio convincente.
  3. Antonio Banderas come Ramón Fonseca avvocato e scrittore panamense.
  4. Jeffrey Wright come  Malchus Irvin Boncamper  (gestore dell’agenzia assicurativa farlocca).
  5. Sharon Stone come Hannah (agente immobiliare).
  6. David Schwimmer  ex friends come Matthew Quirk (una comparsa all’inizio del film).

 

The Laundromat, un film da vedere su Netflix? La risposta è: NO.

L’inizio del film è piacevole e riesce a coinvolgere lo spettatore. Putroppo, con il passare dei minuti ci si rende conto che invece di essere un documentario sullo scandalo dei Panama Papers, The Laundromat si trasforma sempre di più in una commedia – peraltro mal riuscita.

Già, per Soderbergh questa doveva rimanere una commedia, chissà perchè però abbia scelto  un argomento così serio e attori così importanti per realizzarla…

Un film che riduce tutto ad un grande scherzo quando invece i Panama Papers sono una cosa serissima. Cosa volete, questo è Hollywood!

Pros

Casting, attori di alto livello.

Cons

Regia e sceneggiatura lasciano a desiderare

Review Overview
3.20
Overall Score
Sceneggiatura
Casting
Regia
Costumi
Colonna Sonora