SIMONE.wtf

Buon 2021 🥳

Greyhound il nemico invisibile

Greyhound il nemico invisibile. Nonostante sia stata la più lunga campagna militare della seconda guerra mondiale, la battaglia dell’Atlantico – una lotta di sei anni per il controllo dell’oceano omonimo – è spesso oscurata da altri scontri nei teatri europei e del Pacifico.

L’ultimo film di Tom Hanks, Greyhound, mette in luce questo capitolo molto trascurato della storia navale, basandosi sui precedenti crediti del buff della seconda guerra mondiale (in particolare, Saving Private Ryan, “Band of Brothers” e “The Pacific”). Il film offre una drammatizzazione claustrofobica della battaglia tra navi alleate e sottomarini tedeschi, o U-boot.

Greyhound il nemico invisibile è basato su una storia vera?

In breve, no. Come afferma il trailer del film, Greyhound è “ispirato da”, piuttosto che direttamente basato su eventi reali. Hanks, che interpreta il comandante della Marina degli Stati Uniti Ernest Krause, ha adattato la sceneggiatura del romanzo di C.S. Forester del 1955, The Good Shepherd (da non confondere con il film del 2006 The Good Shepherd sulla fondazione della CIA).  Sebbene fittizio, il libro di Forester è profondamente ricercato e noto per la sua accurata rappresentazione della guerra navale.

Ambientato nell’inverno del 1942, Greyhound è un cacciatorpediniere sotto il comando di Krause – che vede Hanks come un ufficiale appena promosso incaricato di guidare il suo primo convoglio transatlantico attraverso una fascia d’acqua conosciuta come la “Fossa Nera “.  Secondo la descrizione ufficiale del film, Krause deve proteggere la sua flotta dagli U-Boot nazisti per un periodo di cinque giorni senza copertura aerea.

Quello che hai fatto ieri ci ha portato ad oggi“, dice un membro dell’equipaggio a Krause nel trailer.
Non basta“, risponde il capitano. “Non abbastanza.”

Greyhound si svolge in un momento critico della Battaglia dell’Atlantico,iniziata nel settembre 1939 e terminata con la resa dei tedeschi solo l ‘8 maggio 1945. Come spiega Blazich, il conflitto era incentrato principalmente sulle forniture: una nazione insulare, il Regno Unito richiedeva un flusso costante di merci e materie prime importate, molte delle quali provenivano dagli Stati Uniti.

Winston Churchill coniò la frase “Battaglia dell’Atlantico” nel marzo 1941, “riecheggiando deliberatamente la battaglia d’Inghilterra per sottolinearne l’importanza”, secondo l’Imperial War Museum. Più tardi nella vita, il primo ministro ha affermato che

l’unica cosa che mi ha davvero spaventato durante la guerra è stato il pericolo degli U-Boot.

Nel corso della battaglia di sei anni, ben 80.000 marinai alleati, marinai mercantili e aviatori furono uccisi. Si stima che morirono da 28.000 a 30.000 membri dell’equipaggio di U-boat, un tasso sbalorditivo pari a circa il 70% dei 41.000 marinai tedeschi che combatterono nella campagna.

AppleTV+ si è aggiudicata i diritti del film per 70milioni di dollari.

Pros

Azione no stop, buon cast.

Cons

non è proprio come la storia vera.

Review Overview
Casting
Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Costumi
SUMMARY

Tom Hanks è un marchio di garanzia quando parliamo di Film di Guerra.  Sicuramente senza di lui il film avrebbe perso in credibilità anche se poi la storia è stata adattata. Avrebbe sicuramente avuto un altro effetto su grande schermo.

3.9